Home Chi Siamo Le Attività 2004 Giugno 2004

anno-sinistra 
2004

Giugno
La Lyon Turin Ferroviarie (LTF) bandisce le gare per gli studi relativi al Progetto Definitivo del nuovo collegamento ferroviario tra Torino e Lione; tali studi dovrebbero concludersi entro il 2006.

8 giugno
Viene pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la delibera del CIPE, che approva definitivamente il progetto preliminare per la nuova linea ferroviaria veloce Milano-Verona.

10/13 giugno
Viene eletto il nuovo Parlamento europeo. A seguito dell'elezione, la Presidenza del Comitato Transpadana invia una lettera ai neo-parlamentari del nord-ovest per favorire la realizzazione della Torino-Lione e del Terzo Valico Appenninico e ai neo-parlamentari del nord-est una lettera per sostenere il nuovo collegamento transfrontaliero Trieste-Lubiana.

21 giugno
Si riuniscono a Genova presso l'Assindustria i Soci genovesi del Comitato Transpadana per discutere e programmare le attività future del Comitato per favorire la realizzazione di tale tratta.

28 giugno
Si riuniscono a Torino, presso il Comune di Torino, ospitati dal Sindaco Chiamparino, i Soci piemontesi del Comitato Transpadana. In tale occasione è stata preparata una lettera aperta da parte della Presidenza e dei Soci piemontesi del Comitato per il Ministro Lunardi ed il premier Berlusconi, nella quale si sottolineano i punti critici e le questioni ancora aperte sul nuovo collegamento Torino-Lione dopo la firma del Memorandum tra Italia e Francia del mese di maggio.

30 giugno
Il Segretario Generale incontra a Verona il Presidente del Consorzio ZAI, Michela Sironi Mariotti, ed in quell'occasione si decide di copromuovere l'organizzazione della prossima Assemblea dei Soci del Comitato Transpadana a Verona. Lo stesso giorno, il Comitato organizza a Verona il secondo incontro tra Cepav Due ed ANCAP, allo scopo di proseguire il dialogo iniziato nel mese di giugno.

gen feb mar  
apr mag giu
lug ago set
ott nov dic
 

Il sito utilizza cookie tecnici e analitici anonimi e di terze parti. Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni