Home Chi Siamo Le Attività 2010 Febbraio 2010

anno-sinistra 
2010

2 febbraio
Transpadana e Ferrmed, associazione di promozione del Grande Asse ferroviario per le merci Scandinavia – Reno – Rodano - Mediterraneo occidentale e dei cosiddetti «Standard ferroviari FERRMED», siglano un'adesione reciproca a titolo gratuito per poter seguire più da vicino i lavori dei rispettivi corridoi.

4 febbraio

  • Prima riunione di un Gruppo di Lavoro, composto da alcuni esperti del settore ferroviario, per realizzare un paper sulle "strategie per lo sviluppo del trasporto ferroviario delle merci nel breve medio periodo", ovvero prima che le nuove linee ferroviarie ad alta capacità entrino in funzione. L'obiettivo è quello di individuare, iniziando dalle tratte di adduzione piemontese, le azioni che possano ottimizzare l'efficienza del servizio ferroviario per il trasporto delle merci, studiando ed ipotizzando una serie di misure e agevolazioni tariffarie significative per iniziare ad invertire, attraverso una politica di incentivazione del trasporto ferroviario, lo squilibrio tra strada e ferrovia.
  • Incontro di coordinamento con l'architetto Virano per l'organizzazione di un'iniziativa comune Transpadana-Osservatorio sull'interporto di Orbassano un confronto tra operatori del settore, possibili investitori ed istituzioni per mettere a fuoco le migliori soluzioni e per verificare le potenzialità operative del sistema logistico imperniato sulla nuova linea Torino - Lione.

8 febbraio
Luigi Rossi di Montelera partecipa a Milano con una relazione al convegno di apertura dell'ottava edizione della Mobility Conference "Il Corridoio 24 Genova – Rotterdam: l'Europa non aspetta".

16 febbraio
Riunione di coordinamento a Saint Jean de Maurienne con i partner del progetto Alcotra.

18 febbraio
Transpadana partecipa assieme ai membri dell'Osservatorio Torino - Lione alla visita alla discenderia Saint Martin La Porte, unico tunnel geognostico francese non ancora ultimato. Alla visita fa seguito un incontro tra i sindaci della Valle di Susa ed i loro colleghi della Valle francese della Maurienne, durante il quale questi ultimi descrivono la loro esperienza rispetto ai cantieri in corso nell'ambito della procedura "grandi cantieri" che in Francia viene attivata per preparare i territori ai grandi progetti. Si è discusso di impatti occupazionali, impatti sull'offerta abitativa e cantierizzazione.

23 febbraio
Luigi Rossi di Montelera e Paolo Balistreri incontrano a Roma, assieme alla Presidente di Confindustria Piemonte Mariella Enoc, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta da cui ricevono ampie rassicurazioni in ordine al fatto che il Governo adempierà a tutti gli impegni di propria competenza per la futura linea Torino - Lione, anche in vista del vertice binazionale del 9 aprile, che dovrà porre le basi per la redazione di un nuovo trattato internazionale per la realizzazione della linea indispensabile per il futuro del Piemonte e dell'Italia, prioritaria per l'Europa e fondamentale anche per gli altri corridoi europei che insistono sul territorio italiano.



gen feb mar  
apr mag giu
lug ago set
ott nov dic
 

Il sito utilizza cookie tecnici e analitici anonimi e di terze parti. Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni