2013

 



31 GENNAIO
Viene presentato presso il Consiglio Superiore dei Lavori pubblici il progetto definitivo del nuovo collegamento ferroviario Torino-Lione, parte comune italo francese, tratta in territorio italiano.

icona_pdf Presentazione progetto definitivo della linea.

 


APRILE

LTF, con l’avviso dell’inizio della procedura di pubblica utilità, dà l’avvio al procedimento di approvazione del progetto definitivo, con tappe che prevedono il deposito del progetto presso la Regione e gli enti locali interessati, la valutazione di compatibilità ambientale presso i ministeri competenti e la Conferenza dei Servizi finale.

 


6 GIUGNO

Il Consiglio dei Ministri approva lo schema di disegno di leggeconcernente la ratifica dell’Accordo stipulato a Roma, il 30 gennaio 2012, tra il Governo italiano e quello francese sul progetto di collegamento ferroviario tra Torino e Lione.

icona_pdf Comunicato Stampa Ministero dei Trasporti 6 giugno 2013

 


12 NOVEMBRE

  • Al cantiere della Maddalena inizia lo scavo con la fresa Gea
  • La Camera dei Deputati italiana ratifica a larga maggioranza il trattato internazionale del 30 gennaio 2012 sulla nuova linea ferroviaria Torino-Lione

 


20 NOVEMBRE

Si tiene a Roma il vertice italo-francese nel quale Francia ed Italia siglano una dichiarazione congiunta in cui confermano il carattere prioritario della realizzazione della nuova linea Torino-Lione.

I due governi si impegnano formalmente ad adottare tutte le misure necessarie per ottenere il co-finanziamento europeo ed in particolare a presentare nel 2014 alla Commissione europea una domanda congiunta per ottenere questo sostegno dell'UE al tasso massimo per il periodo 2014-2020.

icona_pdf Dichiarazione congiunta italo-francese 20 novembre 2013

 


2 DICEMBRE

Viene data notizia sulla Gazzetta Ufficiale francese della promulgazione della legge che autorizza l'approvazione dell'Accordo tra i Governi italiano e francese sulla realizzazione della nuova linea Torino-Lione.

icona_pdf Loi no 2013-1089 du 2 décembre 2013