Cronologia
    
2017
2015
2013
2011
2009
2008
2007
2006
2003
2001
1999
2015



10 APRILE
Nell’Allegato Programma delle infrastrutture strategiche del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti L.443/2001, art. 1, c. 1 al DEF 2015 del 10 Aprile 2015, all’interno della Tabella “Opere prioritarie del Programma Infrastrutture Strategiche” è riportato il seguente intervento relativo alla linea AV/AC Milano-Verona, Tratta Treviglio-Brescia con il rispettivo stato procedurale:

Fabbisogno finanziario e stato procedurale della nuova linea AV/AC Milano-Verona, Tratta Treviglio-Brescia (Aprile 2015)

Intervento

Costo

(milioni di Euro)

Disponibilità

(milioni di Euro)

Fabbisogno

(milioni di Euro)

Stato procedurale % avanzamento Data fine lavori
Treviglio-Brescia 2.050,0 2.050,0 0,0 In realizzazione 51,49 30/11/2016

 

GIUGNO
L'avanzamento complessivo dell'opera è al 80%. A partire da dicembre 2016 (anno di messa in esercizio prevista del tracciato completo) questa nuova linea si snoderà nelle province di Milano, Bergamo e Brescia e, tramite una deviazione di 12 km si innesterà nella stazione di Brescia con ulteriori 7 km di attraversamento urbano in affiancamento alla linea ferroviaria esistente. L'intervento comprende anche la realizzazione di opere per le interconnessioni tra la linea ad AV/AC e la linea storica e l'adeguamento dei piani di stazione di Brescia scalo e Brescia centrale. La velocità di progetto della linea si attesta a 250/300 km/h, mentre nei tratti di interconnessione tale variabile scenrà a 160 km/h. La pendenza massima sarà del 14,4‰, inoltre l'intero tracciato sarà dotato di sistemi di segnalamento ERMTS-ETCS/livello 2.

 

 

Il sito utilizza cookie tecnici e analitici anonimi e di terze parti. Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni