Il progetto europeo PLAT.F.O.R.M. Platform to Form Opinions Related to Mobility mira a integrare la sostenibilità sociale all’interno del processo decisionale relativo alle infrastrutture e ai trasporti nelle regioni dello Spazio Alpino.

Una prima ricognizione dei progetti pregressi con lo stesso tema ha rivelato come la maggior parte di essi si focalizzino principalmente sulla sostenibilità economica ed ambientale delle infrastrutture e sulle politiche di mobilità, con una attenzione particolare agli aspetti tecnici della pianificazione. Il tema sociale (terzo pilastro del più generale concetto di sostenibilità), con riferimento alla pianificazione dei trasporti e in particolare delle grandi infrastrutture, sembra spesso lasciato in secondo piano, rivelando un’interessante occasione di miglioramento e di sviluppo. Numerose esperienze di conflitti sociali in Europa dimostrano, infatti, che la sostenibilità di un progetto può essere misurata attraverso il grado di coinvolgimento delle comunità locali nella fase di pianificazione e attraverso la disponibilità di strumenti che siano in grado di sostenere i processi di formazione dell’opinione.

PLAT.F.O.R.M. mira a rendere gli stakeholders parti integranti del processo decisionale, attraverso un processo di capitalizzazione delle precedenti esperienze nell’ambito di Spazio Alpino; un prototipo per allargare la partecipazione (mediante ICT e strumenti di democrazia liquida); strumenti specifici per coinvolgere i target-groups (strumenti didattici, webinares, sondaggi deliberativi); una piattaforma, fisica e virtuale, dove prendono forma e trovano collocazione gli output del progetto, le opinioni, le idee, le istanze delle parti interessate e i suggerimenti degli osservatori.

La piattaforma virtuale ha il suo sviluppo principale all'interno del sito web del progetto, in cui sono messi a disposizione tutti i risultati del progetto. La piattaforma virtuale è anche un ambiente interattivo per lo scambio di idee, opinioni e dati sui temi legati alla mobilità sostenibile. Essa sarà anche la base per istituire un "forum permanente" in cui le attività di networking possano prendere posto e continuare oltre la durata del progetto.

La piattaforma fisica si concretizza attraverso la ME / EX (Meeting Exhibition Preview), che rappresenta il risultato del progetto transnazionale. Si tratta di una sorta di "fiera", dove i risultati del progetto diventano degli stand, con strumenti didattici, materiale interattivo, seminari, etc. Durante l'evento i partner animeranno le sessioni con  stakeholders, scuole e privati.

La ME / EX è modulare, nel senso che può essere considerata nella sua globalità o in singole sezioni indipendenti. L'idea è che essa diventi proprietà della Comunità Spazio Alpino per poter essere riutilizzata da chi sia interessato a farlo oltre la durata del progetto.

 


sito ufficiale trasparenza

logo-alpine-space low

PLATFORM LOGO new